Laboratorio di Critica Musicale

Sarei sollevato se incontrassi meno dibattiti su chi ha ragione e chi ha torto sulla musica - Carl Wilson -

La figura del critico è cambiata radicalmente di pari passo con le nuove richieste del pubblico e con alcune importanti trasformazioni culturali e tecnologiche. In un contesto dove ognuno è libero di far conoscere la propria opinione al mondo attraverso i social network, il critico contemporaneo deve trovare nuove strategie per far emergere la propria voce. Come si può fare, oggi, della critica musicale?

Stile, conoscenze, competenze e tanto allenamento, a cui non guasta mai aggiungere un po’ di sana ironia. E poi tanta passione per la musica, per la sua storia e la sua evoluzione. Così il critico riesce a permeare la materia musicale e con la propria chiave di lettura svelarne i collegamenti più invisibili, interpretando rimandi e sottintesi, in un viaggio infinito nei suoni, coinvolgendo il lettore attraverso curiosità gustose e riflessioni articolate. Chi scrive di musica deve capire cosa di universale c’è nella sua percezione soggettiva, mettendo le proprie emozioni e il proprio vissuto al servizio delle analisi che propone ai lettori.

Il Laboratorio – Struttura e Obiettivi

Qual è l’obiettivo di un testo critico sulla musica, di una recensione, di un libro di approfondimento? Come si inizia, quali strumenti e conoscenze servono e come si può interpretare questo ruolo antico nell’epoca della musica fluida e a costo (quasi) zero?

 

L’obiettivo primario del Laboratorio è esplorare il mondo della critica contemporanea dall’interno, provando a vestire i panni di colui che scrive recensioni e approfondimenti musicali. Con un approccio pratico, basato sull’ascolto di brani selezionati, si procederà a scrivere le proprie analisi, condividendo i risultati e stimolando discussioni costruttive che permettano di esplorare le numerose possibilità di un testo critico, superando la mera espressione del proprio gusto personale.

 

🥕 Durata e percorso

Un incontro settimanale di 2 ore, per 8 settimane, ogni lunedì dalle 20.00 alle 22.00.

Primo incontro: lunedì 20 settembre 2021Ultimo incontro: lunedì 8 novembre.

🥕 Il percorso

Risponderemo insieme a una serie di domande frequenti come “Esiste la critica oggettiva?”, “Quante volte devo ascoltare una canzone, un album, una discografia prima di poterne scrivere?”, “Devo davvero essere un musicista per scrivere di musica?” o ancora “Perché i commenti alla recensione sono scritti da chi non l’ha neanche letta per bene?”. E a tutte le altre domande che ronzano in testa a chi, per amore della musica, ha deciso di scriverne.

🥕 Il Laboratorio

Il Laboratorio fornisce gli strumenti necessari per scrivere una recensione musicale. Nel percorso leggeremo le recensioni di critici affermati ed insieme rifletteremo sugli aspetti principali della critica contemporanea. Ogni due incontri sarà proposto un esercizio pratico di critica musicale, così da poter toccare con mano la materia e le tematiche affrontate.

 
🥕 A chi è rivolto?

Essere appassionati e affascinati dalla musica è il requisito fondamentale. Il Laboratorio si rivolge a persone di tutte le età, senza che sia necessario avere particolari competenze di scrittura o aver seguito un determinato tipo di studi. Se non avete mai scritto una recensione musicale, non vi preoccupate: è un’ottima occasione per iniziare!

Antonio Silvestri – Bio 

Sono nato nell’aprile ’89 e vivo in provincia di Prato. A 13 anni ho scoperto la musica partendo dai dischi prestati da amici, conoscenti e parenti. Qualche anno dopo ho deciso di trasformare i miei appunti in recensioni, diventando un blogger per un oltre un decennio: ho resistito qualche anno anche quando erano ormai passati di moda. A luglio 2016 divento collaboratore di Ondarock, dopo averne letto le recensioni per una vita. Nel 2018 ho curato gli aspetti storico-musicali del laboratorio “Post-Pop: da Mozart alla Trap”, patrocinato dal Comune di Prato.

 

Sono cresciuto col rock, poi mi sono innamorato di hip-hop, elettronica, folk, pop e tutto il resto. Mi dipingono, ogni tanto, come un metallaro, ma si sbagliano di grosso (però “Reign In Blood” lo adoro). Ricerco ascolti che mi lascino disorientato, stupito e senza parole. A chi mi chiede la mia band preferita rispondo sempre Pere Ubu, perché “The Modern Dance” mi ha cambiato la vita. Appassionato di storia della musica, ricerco continuamente il suono del futuro.

 

↗️ https://www.ondarock.it/staff/antoniosilvestri.htm

Iscriviti all'Open Day

Sabato 18 settembre 2021 | dalle ore 17.00 alle 18.00 circa

L’Open Day è un evento gratuito in cui presentiamo i nostri Lab. La partecipazione è libera, ma la prenotazione obbligatoria. Per iscriverti, compila il form qui sotto, oppure contattaci per telefono o e-mail. Puoi prenotare anche più di un posto!

Domande frequenti

Quali sono i requisiti tecnici?

È sufficiente disporre di un dispositivo connesso ad Internet. Ci si può collegare liberamente da cellulare (Android o iPhone), da Tablet o da PC (Windows, Linux, MacOs). È preferibile una banda di almeno 10mbps. Per eseguire un test di velocità, consigliamo l’App “Speed Test” o il sito www.speedtest.net. Non è necessario avere il WiFi; per le connessioni da cellulare, è preferibile il 4G.

Quale app si usa?

Usiamo Zoom, App gratuita disponibile su pc e smartphone (non serve registrarsi; è sufficiente il download). 

Come si svolge un Lab online?

Un incontro online è praticamente identico ad un incontro “di persona”… con la differenza che ci vediamo online e non di persona! Una volta effettuata l’iscrizione e dopo aver prenotato giorno ed ora, è sufficiente aspettare il link di invito alla videoconferenza, che arriverà circa entro 5 minuti dall’orario di inizio. Se l’invito non dovesse arrivarti, contattaci con uno qualsiasi dei nostri canali (Facebook, e-mail, telefono, WhatsApp).

E se ho problemi tecnici?

Siamo a disposizione per guidarti passo passo se avessi difficoltà con l’installazione o la configurazione. Contattaci senza problemi in qualsiasi momento. Possiamo anche effettuare una videochiamata insieme per provare la qualità audio/video e della connessione. Se i problemi tecnici ti impediscono di partecipare, non preoccuparti: potrai chiedere un rimborso. 

E se non sono all'altezza?

Non sentirti mai “non all’altezza”, accetta piuttosto di metterti alla prova: i nostri consigli ti aiuteranno sicuramente a migliorare!

Ai nostri Laboratori può partecipare chiunque: parrucchieri, giardinieri, pensionati, pet-sitter, neet, geologi, ricercatori di fisica delle particelle (che, per inciso, sono tutte categorie di persone che frequentano davvero i nostri Lab). Accettiamo persino gli ingegneri.

C'è un limite d'età?

Siamo abituati a lavorare in Laboratori misti, aperti a tutti. Quindi: no, non c'è un limite d'età. 

Posso recuperare un giorno perso?

Questo Laboratorio prevede incontri propedeutici, per cui non è possibile recuperare un giorno perso. Se un giorno non puoi partecipare, avvisaci: possiamo trovare una soluzione, ad esempio registrare l'incontro. 

Posso effettuare una prova?

In questo Laboratorio non è previsto un incontro di prova. 

Organizziamo costantemente incontri di presentazione (Open Day) in cui puoi conoscere noi ed i nostri Laboratori gratuitamente. Verifica il calendario ed iscriviti gratis!

Acquista

Metà

Include 4 incontri da 2 ore

Scegli successivamente se completare il percorso*

69 €

 *la seconda metà ha lo stesso costo della prima

Completo

Include 8 incontri da 2 ore

Miglior scelta ✔️

129 €

#IORESTOACASA COL BIANCONIGLIO