mariangela suppa

Bio

Nasce a Firenze nel ‘92. Dopo un po’ impara a scrivere e dopo un altro po’ capisce che le piace, ma non credeva che sarebbe mai riuscita a fare un racconto più lungo di 2 pagine. Ora che ne ha scritto uno di 20 si sente pronta a stendere un romanzo (sulle bio invece deve ancora lavorare).

Che cos’è per te «Leggere fratture esposte»?

Una foto di gruppo, dopo una camminata in salita, in cui si vedono più i sorrisi del sudore.

il libro
«Ci sono fratture che nascono in silenzio. A volte restano nascoste, sepolte sotto la coperta calda delle certezze. Ma cosa succede se questa coperta si lacera? Succede che niente è più come prima».

Terza opera nata nei Laboratori del BianconiglioLab, contiene 10 racconti inediti (265 pp). Introduzione a cura di Gianluca Morozzi